TUTTE LE NOVITA’ APPLE DELL’ULTIMO MESE

TUTTE LE NOVITA’ APPLE DELL’ULTIMO MESE


Pochi giorni prima dell’evento del 25 marzo dove sono stati presentati nuovi servizi in abbonamento offerti da apple, sono stati aggiunti nello store nuovi prodotti.

 

  •  AirPods 2

 

Sono state presentate le AirPods 2, che permettono di attivare Siri con la voce e hanno una nuova custodia di ricarica wireless.

 

Apple

 

Grazie al nuovo chip Apple H1, gli AirPods si collegano ai dispositivi in meno tempo e in modo più stabile: sono fino al doppio più veloci quando passi da un device attivo a un altro, e la connessione audio per le telefonate è una volta e mezzo più rapida. Il chip H1 permette anche di attivare Siri con la voce e riduce fino al 30% la latenza nei videogame.

 

La custodia è stata dotata di un LED che permette di vedere lo stato di ricarica delle cuffie.

 

  • iPad Air 

 

E’ stato presentato il nuovo iPad Air dotato del nuovo chip A12 Bionic con Neural Engine, uno splendido display Retina da 10,5″ con True Tone, e la versatilità di Apple PencilSmart Keyboard. Il tutto in meno di 500 grammi e 6,1 millimetri di spessore: tanta potenza in più, nella leggerezza di sempre.

 

Apple

 

  • iPad mini 

 

E’ stato presentato il nuovo iPad mini dotato del nuovo chip A12 Bionic con Neural Engine, il display Retina da 7,9″ con tecnologia True Tone, e Apple Pencil per catturare al volo le tue idee ovunque ti colga l’ispirazione. Sempre mini, sempre più grandioso.

 

Apple

 

NUOVI SERVIZI IN ABBONAMENTO

 

Durante l’evento del 25 marzo 2019 sono stati presentati 4 nuovi servizi in abbonamento, Apple tv +, Apple arcade, Apple news + e Apple card.

 

  • Apple tv +

 

Una delle novità è il nuovo servizio streaming offerto da apple, una sorta di concorrente a Netflix.

 

Apple

 

Il nuovo servizio disponibile da autunno, permetterà di accedere a film, documentari, serie tre programmi creati in esclusiva per apple, realizzati in collaborazione con grandi star internazionali come, Steven Spielberg, Steve Carell e jennifer Aniston, Reese Whiterspoon, Oprah Winfrey, Night Shymalan, Octavia Spencer e J.J. Abrams, On demand, senza pubblicità e direttamente dall’app Apple TV.

 

Apple Channels e nuova Apple Tv App

 

Apple ha presentato anche la nuova Apple tv e gli Apple channels, in arrivo a maggio di quest’anno. 

 

L’applicazione sarà ridisegnata e sarà anche disponibile universalmente (annunciato l’arrivo in un centinaio di paesi, inclusa Italia dove ora non c’è) in versione per iPhone, iPad, Apple TV, Mac, smart TV e dispositivi per lo streaming.

 

  • Apple arcade

 

Arrivano più di 100 giochi pazzeschi, che ridefiniscono le possibilità di storytelling e design.

 

In un unico abbonamento senza rivali, è Apple Arcade, e sarà sull’App Store in autunno.

 

Apple

 

Questo nuovo servizio sarà disponibile su tutti i dispositivi, Apple tv, Mac, iPad, iPhone e si potrà passare da un dispositivo all’altro senza perdere i salvataggi.

 

Si potrà usare anche offline e l’abbonamento sarò condivisibile con la famiglia, si potranno avere  fino a 6 abbonamenti

 

Apple ha unito le forze con alcuni degli sviluppatori più innovativi al mondo per spingere il gaming oltre i limiti del possibile.

 

Ovviamente verranno aggiunti sempre nuovi giochi.

 

  • Apple News+

 

La prima novità, anche se la voce risale all’anno scorso, svelata da Apple durante l’evento è un nuovo servizio di giornali e riviste in abbonamento. Si tratta di Apple News + una sorta di potenziamento dell’applicazione di Apple dedicata alla selezione personalizzata delle notizie che con il nuovo servizio includerà tutte le riviste digitali in un solo pacchetto. 

 

Apple

 

Apple News+ si basa sulle tecnologie di una azienda acquistata lo scorso anno e può essere vista come una edicola digitale a libera fruizione dopo il pagamento di un biglietto di entrata. Una volta che si è pagato un abbonamento si possono infatti leggere tutti i giornali e le riviste che hanno un accordo con Apple.

 

L’innovazione parte dalle copertine, come quella del National Geographic che è completamente animata e non un semplice PDF da sfogliare (praticamente un mini-video), un click e si entra dentro la rivista e la si sfoglia completamente. Ogni articolo è costruito per poter essere letto con estrema fruibilità su qualsiasi dispositivo, dagli smartphone ai tablet, e con uno swipe si passa da un articolo all’altro all’interno dello stesso magazine. 

 

All’interno di Apple News+ è presente una sezione che permette di cercare i singoli articoli di tutte le riviste, con un tab personalizzato sui gusti dell’utente e uno che raccoglie le notizie più recenti: tutto è personalizzato dai curatori di Apple.

 

Il servizio, che costerà 9,99 dollari al mese ( circa € 8,90 euro ), debutterà in USA e Canada. In Europa arriverà in autunno a partire dal Regno Unito. Per quanto riguarda il lancio in Italia, per ora non se ne parlerà. Nel nostro paese non si è neppure visto Apple News che negli altri paesi è una vera e propria app mentre in Italia è solo un widget, che di Apple News+ dovrebbe essere il progenitore.

 

  • Apple Card

 

E’ arrivata anche la preannunciata carta di credito Apple, che si chiama semplicemente Apple Card ed è un servizio di pagamento dedicato ai possessori di iPhone, iPad e Mac. 

 

Apple

 

In pratica Apple e la banca di investimenti e servizi finanziari hanno creato una carta di credito virtuale (ma c’è anche la versione fisica) che si va a collocare nel wallet.

 

La card è accettata ovunque sia accettato Apple Pay come pagamenti e, com’è facile immaginare, offre funzionalità integrate in iOS che consentono di vedere quanto, come e dove abbiamo speso, in un modo più chiaro, perché localizza il pagamento e al posto di avere codici strani verrà scritto chiaramente dove abbiamo speso i soldi. 

 

Apple
La carta sarà in titanio e avrà uno stile molto minimale, e non ci saranno scritti dati sopra.

 

È possibile ricevere assistenza attraverso iMessage, La card si fonda su una alleanza con MasterCard.

 

La sicurezza di questa carta sarà molto alta, perché sulla carta fisica non ci saranno scritti i dati della carta e quindi se venisse smarrita non sarà possibile fare acquisti online.

 

Ad ogni acquisto online verrà creato un codice casuale unico, che verrà visto dal venditore al posto dei dati della carta.

 

Oltre a questo essendo poi connessa strettamente ai suoi dispositivi, Apple ne incentiva l’adozione e l’uso come piattaforma per l’acquisto nei suoi negozi e anche sui sui store on line con un programma di ricompense, possibilità di ottenere dei “premi” in denaro per ogni transazione effettuata (i cosiddetti Daily Cash), da 1% al 3% sull’importo speso.

 

Stay Tuned!


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi il menu